domenica 25 novembre 2018

Recensione guide "Progetto competenze" di Lisciani

I maestri, si sa, sono sempre alla ricerca di guide didattiche e strumenti operativi; non tutte le guide, però, sono uguali. Ho avuto il piacere di sfogliare alcuni volumi della nuova collana Progetto Competenze della casa editrice Lisciani e devo dire che non deludono mai.


Qual è il pregio delle guide didattiche di questa casa editrice e in particolare di questa collana? Non propongono semplicemente schede pronte da fotocopiare. Sì, le schede ci sono e sono davvero tante, ma ogni argomento è preceduto da tantissime proposte di giochi e attività: le schede diventano poi strumento per consolidare gli apprendimenti o per prendere spunto per ulteriori esercitazioni. Tutto questo favorisce la pratica di proposte laboratoriali che promuovono l'inclusione.


Inoltre, la programmazione proposta, completa e puntuale, comprende tutti i riferimenti necessari alle Indicazioni Nazionali e alle competenze europee richieste. Le schede presentate sono su più livelli di complessità e sono presenti per ogni argomento verifiche e prove di realtà.

In particolare, ho potuto visionare i volumi della classe seconda. La guida di italiano dedica molto spazio all'ascolto e alla lettura, per poi affrontare ortografia, morfologia e sintassi. Un approfondito lavoro sul lessico permette di non tralasciare questo obiettivo così importante ma spesso trascurato. Ottimo anche il capitolo dedicato alla scrittura, con molti spunti pratici per lavorare con le parole e soprattutto con i testi.
La guida di matematica, scienze e tecnologia dà numerosi spunti per presentare numeri e operazioni in modo giocoso; anche spazio e figure sono presentati attraverso attività ludiche e poi consolidati con schede. Largo spazio, poi, è dato a relazioni, dati e previsioni (tra cui buoni spunti per lavorare sulle situazioni problematiche). Scienze e tecnologia, infine, non poteva non avvalersi di numerosi esperimenti da fare in classe con i bambini.
La guida di storia, geografia, cittadinanza e costituzione utilizza giochi e filastrocche per imparare a orientarsi nel tempo e nello spazio, senza dimenticare la storia personale, con spunti per analizzare le fonti che permettono di ricostruirla. La sezione sul sé e le regole permette, infine, di proporre attività di cittadinanza.

Devo dire che le guide Lisciani mi piacciono sempre, proprio perché per ogni argomento affrontati sono proposte attività ludiche, divertenti, spesso di movimento che aiutano a presentare i saperi disciplinari coinvolgendo tutti i bambini della classe.

1 commento:

  1. Ciao! Sarei molto curiosa del testo cittadinanza e costituzione. È possibile vedere qualche foto? Grazie!

    RispondiElimina

Fammi sapere la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...