mercoledì 29 agosto 2018

Recensione "Orientamento formativo e Progetti di Vita" a cura di Antonello Mura (FrancoAngeli)

Continuano le recensioni di testi di saggistica con Orientamento formativo e progetto di vita. Narrazione e itinerari didattico-educativi a cura di A. Mura edito da FrancoAngeli.


Il testo appartiene alla collana Diversità e inclusione: percorsi e strumenti; mi sento di consigliarlo a insegnanti curricolari e specializzati, oltre a operatori sociali e sanitari che lavorano con la disabilità. Il pregio di questo testo è quello di affiancare la teoria a narrazioni di vite vissute, permettendo al lettore di comprendere quanto sia davvero fondamentale il ruolo del Progetto di Vita per il futuro delle persone con disabilità.


La parte teorica del volume parte dalle "Linee guida nazionali per l'orientamento permanente" (MIUR, 2014) e dalle "Linee guida  per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità" (MIUR, 2012) per affrontare l'importanza dell'orientamento formativo delle persone con disabilità, fino a sfociare nel Piano Educativo Individualizzato e quindi nel Progetto di Vita, ripensando la disabilità come risorsa da integrare per migliorare la qualità educativo-didattica della scuola.
Un capitolo importante è dedicato alla narrazione, intesa come forma di educazione che ricopre un ruolo fondamentale nella Pedagogia Speciale e nelle professioni d'aiuto. Vengono presentati alcuni strumenti inclusivi che partono proprio dalla narrazione, come l'autobiografia.
Per finire non possono mancare le narrazioni: tre resoconti scritti da persone che hanno sperimentato percorsi inclusivi e formativi con persone con disabilità e che possono, alla luce dell'esperienza fatta, evidenziare punti di forza e di criticità di questi itinerari.

Nessun commento:

Posta un commento

Fammi sapere la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...