mercoledì 13 aprile 2016

Recensione "Le meraviglie del sapere" di Tredieci

Oggi inizio a parlavi delle novità editoriali di una casa editrice, Tredieci, che mi piace particolarmente per la semplicità ed essenzialità dei suoi testi. Non parlo dei contenuti, ovviamente, ma della veste grafica e delle scelte stilistiche: testi chiari, schematici, piacevoli da sfogliare e facili da consultare. Questa ritengo sia una caratteristica importante per gli alunni e una attenzione, anche, inclusiva.

Quindi, dopo avervi recensito l'anno scorso il testo per il triennio (potete leggere le mie opinioni qui: Recensione "Quante meraviglie!" di Tredieci), ecco

Le meraviglie del sapere
Sussidiario delle discipline
a cura del gruppo di ricerca Tredieci

PER CHI
Insegnanti e alunni di classe quarta e quinta di scuola primaria.

Com'è strutturato il corso
Il corso si presenta diviso ciascun anno in tre volumi: il sussidiario (anche disponibile diviso in più tomi), due quaderni degli esercizi e l'atlante.

Il sussidiario delle discipline
Il testo è molto ricco, mi è piaciuta particolarmente la sezione di storia, in cui si alternano curiosità, miti, mappe concettuali, parole chiave, approfondimenti... tutto, insomma, ciò che è necessario per toccare tutti gli stili di apprendimento possibili. Ci sono schede e mappe da completare, per verificare le competenze acquisite. Inoltre, alcune pagine paragonano le antiche civiltà all'oggi, facendo un tuffo nel presente molto interessante.
Geografia e scienze sono anch'esse caratterizzate da approfondimenti e schemi, immagini, fotografie molto esplicative. Anche la sezione di matematica mi è piaciuta molto.
Interessante la collocazione di Tecnologia all'interno di Storia e di Cittadinanza all'interno di Geografia, per rendere queste due discipline estremamente contestualizzate.

I quaderni degli esercizi
In storia e geografia si leggono e analizzano fonti di tutti i tipi, si approfondiscono opere d'arte e di letteratura, si impara ad usare Google Maps o altre risorse tecnologiche.
In scienze e matematica si fanno esperimenti, ma anche giochi e cruciverba disciplinari. Non mancano ovviamente le tante schede da proporre come compito a casa o preparazione alla verifica.

L'atlante
Non è il solito atlante geografico, ma a fianco di carte geografiche regionali (anche mute) e nazionali, troviamo linee del tempo, mappe storiche, approfondimenti ricchi di immagini.

Dotazione aggiuntiva
L'insegnante avrà a disposizione in digitale delle pratiche guide ai testi e altri materiali semplificati, oltre a utili cartelloni murali, oltre al testo in formato sfogliabile.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Fammi sapere la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...