mercoledì 10 giugno 2015

Recensione: "Facile così", parascolastica italiano e matematica di De Agostini Scuola

La scuola è finita, ma il lavoro degli insegnanti no. Molti, infatti, sono impegnati nella programmazione didattica per l'anno successivo; per questo voglio proporvi una serie di volumetti utili, disponibili sia per italiano che per matematica, nuovissimi e aggiornati.

Si tratta della nuova collana di parascolastica di De Agostini Scuola: una serie di fascicoletti, sia di italiano che di matematica, che affiancano il libro di testo se fatti adottare dalla classe, oppure aiutano l'insegnante a trovare attività sempre nuove da proporre agli alunni.
Si tratta di una novità 2015, ricchissima di contenuti ma di facile fruizione, perché chiara ed efficace nell'impostazione (anche grafica) e nella metodologia.

Facile così ITALIANO
di V. Giulini e E. Cassiani (volumi 1, 2, 3) e M. T. Lavezzi (4 e 5)
De Agostini Scuola

Il volumi di italiano presentano tutti e cinque una simile struttura e affrontano, nell'ordine, sezioni di Ortografia, Morfologia, Sintassi, Analisi e produzione testuale. Il testo di classe prima si differenzia per uno spazio maggiore dato alla Fonologia e all'Ortografia (vocali, consonanti, suoni difficili) come è giusto che sia. In classe prima viene privilegiato il carattere stampato maiuscolo, che lascia pian piano spazio al minuscolo.
I volumi, tutti ricchi di illustrazioni chiare e piacevoli, offrono una serie di esercizi chiari ed esplicativi, ma anche di giochi linguistici, indovinelli e cruciverba per giocare con le parole in modo creativo.

Gli argomenti affrontati sono tutti quelli del programma dei cinque anni di scuola primaria, rivelandosi anche utili spunti per l'insegnante che potrà utilizzarli per creare esercitazioni simili.
Un consiglio alla casa editrice per un'eventuale ristampa: integrare la sezione sui testi... noi insegnanti fatichiamo sempre a trovare idee nuove che coinvolgano i bambini, soprattutto per quanto riguarda la produzione scritta!

Facile così MATEMATICA
di M. C. Ripoli e M. Giusti (volumi 1, 2 e 3) e N. Secchi (4 e 5)
De Agostini Scuola



Anche la serie di matematica si presenta in modo chiaro e ben strutturato. Le sezioni Numeri, Misure, Spazio e Figure, Relazioni, dati e previsioni sono tutte presenti all'appello e ben organizzate. Gli argomenti vengono tutti affrontati con buon rigore metodologico ed esercizi chiari ed efficaci, utili per il rinforzo, il consolidamento, ma anche per la presentazione di una nozione nuova, come stimolo per la discussione.
Caratteristica particolare è la presenza, alla fine dei primi tre volumi, di alcune pagine da ritagliare o incollare: in prima e in seconda il cartamodello di alcune scatole (una buona scusa per iniziare ad avere familiarità con i solidi), in terza il classico tangram da ritagliare e conservare per giocare in classe e fare geometria divertendosi.

Caratteristica comune di entrambe le collane (matematica e italiano) è che al termine di ogni capitolo, anziché la classica verifica (che, in fondo, a noi insegnanti non serve perché ci piace strutturarla ogni volta in modo differente in base ai bambini che abbiamo di fronte) possiamo trovare una pagina intitolata "Giochiamo!", che ricapitola gli argomenti affrontati, presentando dei giochi che li contengono. Questo può essere utile per proporre ai bambini una verifica diversa dal solito, una prova per l'autovalutazione, oppure per quei bambini che seguono un percorso personalizzato e possono trovare più coinvolgimento in una didattica sotto forma ludica.

Insomma, una serie completa e, soprattutto, precisa e affidabile.

Nessun commento:

Posta un commento

Fammi sapere la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...